E' costituita da una struttura univalva posteriore portante con avvolgeza di almeno 2/3 del segmento gamba. L'angolo della tibiotarsica è fisso, in geenre a 90°, ma in rapporto alla patologia trattata e all'indicazione del medico prescrittore può anche essere maggiore o minore d 90°. La parte di valva che accoglie il piede presenta bordi laterali alti e prolungati alla punta, per rendere l'articolzione, metatarsofalangea rigida e la parte anteriore del tutore resistente alle sollecitazioni del carico.

Realizzato su calco di gesso POSITIVO/NEGATIVO, in polietilene con rinforzi in carbonio a livello dell'Articolazione Tibio-Tarsica. Il tutore può anche essere realizzato in resina e fibre composite, per renderlo più leggero/più resistente.
Questo tipo di lavorazione per contenuti tecnologici richiede un'integrazione da parte del paziente.

 
Codice: 06.12.06.012
Descrizione Analitica: 
TUTORE GAMBA-PIEDE A valva, costruito da modello di gesso.
Quantita da proporre: 1
 
Codice: 06.12.18.229
Descrizione Analitica: 
CUSCINETTO DI CONTENZIONE.
Quantita da proporre: 2
 
Codice: 06.12.18.214
Descrizione Analitica: 
RIVESTIMENTO MORBIDO INTERNO AL SANDALO.
Quantita da proporre: 1
 
Codice: 06.12.18.211
Descrizione Analitica: 
INSERTI DI CARBONIO ALLA T.T. SU TUTORI in materiale plastico.
Quantita da proporre: 1
 

INDICAZIONE
  • Patologie Neurologiche
  • Necessità di posizionamento vincolato dell'articolazione Tibio-Tarsica